Cosa faccio

I miei servizi includono traduzioni, correzioni e revisioni di:

  • testi brevi e articoli per riviste accademiche
  • tesi di laurea/dottorato
  • abstract e interventi per convegni
  • CV, cover letter e domande per borse di studio 
  • (proposte per) libri e numeri monografici 

Una correzione semplice focalizza su errori di grammatica, sintassi, ortografia e punteggiatura. Controllo inoltre la coerenza generale del testo ed elimino i refusi.

Una correzione e anche revisione mi porta a fare un lavoro piu’ incisivo e approfondito, dove vado anche a riscrivere frasi interi, se necessario. Questo tipo di revisione è altamente consigliato a coloro che traducono i propri testi dall’italiano all’inglese.

Posso inoltre assistere con la consegna, con il processo peer review, e con un’eventuale riconsegna dopo le revisioni.

In passato ho collaborato con la rivista Il Mulino, e ho fatto revisioni per i progetti “Reinventing Democracy in Europe: Youth Doing Politics in Times of Increasing Inequalities” (EURYKA) e “Political participation in Complex Media Environments: A Multi-level and Multi-method Approach” (PiCME). Ho tradotto lo Yearbook 2020 per la rivista Italia Contemporanea, che comprenderà tra le altre cose articoli sul ’68,  sul suffragio femminile, sulla “questione comunista” durante la Guerra Fredda, sulla deindustrializzazione e sulle politiche regionali comunitarie.

Sono esperta in studi di memoria (collettiva e culturale), storia delle donne e studi di genere, i movimenti sociali in Italia (1968, 1977) e gli anni di piombo. Questi invece i temi su cui ho lavorato in quanto proofreader e traduttrice:

  • cinema e fiction televisivi
  • cittadinanza femminile e femminismo nel primo novecento
  • cittadinanza e diritti transgender, attivismo queer
  • condizioni legali delle donne nell’ottocento e primo novecento
  • digital humanities
  • femminismo anni 70-2000
  • giornalismo, editoria e comunicazione mediatica
  • graphic novels
  • legge 194
  • letteratura italiana (prosa e poesia), scritture migranti, canzoni
  • memorie coloniali e de/postcolonialismo
  • migrazione e mobilità sociale
  • movimenti sociali e di protesta, storia del 1968
  • politica e attualità italiana
  • politiche sociali (in prospettiva storica)
  • postfemminismo, transfemminismo
  • salute mentale (in prospettiva storica)
  • scienze urbanistiche
  • salute sessuale, sessualità, sex work
  • social media
  • stampa periodica nel primo dopoguerra
  • storia italiana moderna
  • storia politica italiana
  • storia sociale e culturale delle traduzioni
  • storiografia del ’68
  • stragismo e strategia della tensione
  • studi di memoria (culturale e collettiva)
  • violenza di genere

Infine, ho insegnato dei corsi universitari (a livello avanzato) sulla Seconda Guerra Mondiale e sul neorealismo, mentre per la mia laurea specialistica mi sono occupata di letteratura italiana contemporanea.