Quanto costa

I prezzi per le revisioni variano dai 15 ai 20 euro per 1000 parole, in base alla tipologia di testo (destinato ad essere letto a voce o pubblicato), al livello di intervento (correzione “Tesco” o correzione “Waitrose”), ai tempi di consegna e all’eventuale assistenza con il processo peer review/riconsegna.

Una traduzione costa tra i 5 e 10 centisimi a parola (sempre in base alla tipologia di testo e ai tempi).

Tutti i lavoro sono fatturati (senza l’applicazione dell’IVA).

In ogni caso, il servizio più appropriato verrà definito caso per caso, in base alle vostre necessità, quindi se avete esigenze particolari non esitate a scrivermi.

Come funziona

Per una prima valutazione contattatemi – in modo del tutto libero e senza alcun impegno – tramite il modulo in calce, oppure sulla mia pagina Facebook: @editingalternative.

Prima discuteremo della vostra richiesta (tramite email, Skype o per telefono), poi stabileremo il compenso (non soggetto a IVA) e i tempi di consegna. Prima dell’inizio dei lavori dovrete firmare, e rimandarmi, due (brevi) documenti per la privacy. Il pagamento va fatto tramite bonifico bancario.

Un piccolo bonus 

Chi mi affida dei lavori per un valore complessivo di almeno €300 in un anno (solare), riceverà in regalo un piccolo porta oggetti fatto da me in persona, particolarmente utile durante convegni lontani o lunghi soggiorni in archivio. Fatti di ecopelle, questi oggetti sono molto leggeri e flessibili, perfetti dunque per valigie strapiene o da tenere in tasca in quegli archivi dove non si può portare nulla.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina Bonus.